arredo inverno

Forse non tutti lo sanno, ma anche la casa va preparata per la stagione fredda: come? Con una serie di accorgimenti che permettono di trascorrere un inverno caldo e senza contrattempi.

Il cambio di stagione in casa va effettuato su due livelli differenti: da un lato un controllo sull’appartamento, (ad esempio sugli infissi delle finestre oppure sui muri, sulle eventuali crepe e sulle possibili zone umide che possono dar vita alla formazione di muffe), dall’altro sull’arredamento. Una particolare attenzione va posta agli infissi. Il modo migliore per tenere una casa al caldo è avere gli infissi che chiudano alla perfezione, ma in ogni caso, contro gli spifferi possono essere sempre utilizzati paraspifferi del colore dominante dell’arredamento della stanza.

Il cambio di tessuti, di colori e di disposizione dei mobili può essere fondamentale per vivere al meglio la casa nei mesi che vanno da novembre a marzo. Mentre in estate si utilizzano molto i colori forti, l’inverno si preferiscono le tonalità più tenui. L’unica eccezione è probabilmente quella delle tende. Con la minore luce naturale disponibile in inverno, avere tende chiare e trasparenti permette di non limitare una preziosa fonte: quella dell’illuminazione. Via libera anche ad eventuali cambi di posizione dei mobili: una poltrona da porre vicino ad una finestra permette di non dover ricorrere alla luce artificiale per leggere un libro o sfogliare una rivista durante il giorno. Magari coperti da un plaid in lana o in pile.

decorazioni nataleCopridivani e cuscini nel periodo freddo vanno scelti in colori e tessuti diversi da quelli estivi. Le varie sfumature del marrone e del tortora sono i colori vincenti per l’autunno-inverno e sono colori sempre di moda. Sempre presente il rosso, soprattutto negli accessori e nel periodo natalizio: dai centrini ai soprammobili e alle tovaglie, il rosso, l’argento, l’oro e il blu sono sempre più presenti negli inverni delle case che festeggiano il Natale.

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.