terrazze londra

Le suggestive terrazze londinesi sono un’interessante realtà da cui prendere spunto per arredare un piccolo spazio esterno, un antro dell’appartamento che si vuole dividere dal restante tetto del palazzo.
Ad esempio, l’uggiosa ma suggestiva Londra suggerisce di utilizzare le piante come recinzioni naturali attraverso piccole siepi, reticoli di piante rampicanti, fiori profumati come il gelsomino o le bouganville. Concentrando tutta la vegetazione ai lati dello spazio si ottiene il particolare effetto di sentirsi circondati dal verde: è possibile sfruttare al meglio la macchia mediterranea utilizzando piante di lavanda, alberi di alloro ed ulivo per raggiungere l’altezza ideale. Per creare un divisorio speciale si può usare una parete intrecciata di bambù che arricchisce l’ambiente con un tocco orientale.

L’arredamento deve essere minimale ma di carattere, si possono recuperare i pallet di legno per creare dei supporti d’appoggio bassi o dei veri e propri divani che ricordano i futon giapponesi. L’ideale è giocare con i volumi e le altezze per conferire un senso di spazialità e ritmo anche nelle metrature più ridotte. Si possono utilizzare divani allungabili che ottimizzano tutti i centimetri a disposizione, sedute sospese che sfruttano la verticalità, cuscini colorati a terra che attraggono l’occhio.

Terrazza Londinese moderna
Terrazza Londinese moderna

Un’altra idea vincente da rubare alle terrazze londinesi che hanno spesso a che fare con un clima incerto è quella di usare la luce come elemento di arredo, ponendo led, faretti e punti luce nelle zone strategiche dei gradini e delle sedute. È possibile ricreare delle vere e proprie cascate luminose utilizzando delle reti di acciaio inossidabile costellate di piccole lampadine: sembrerà di trovarsi sotto un cielo di stelle. La sorgente di luce è fondamentale per arricchire lo spazio ed è importante sceglierne una varietà calda, conviviale e accogliente.

Londra è la patria del té delle cinque del pomeriggio ma anche degli aperitivi urbani sotto al cielo: un’altra idea geniale è quella di usare gli accessori come componenti di arredo con caraffe colorate, pentole di rame sospese, piatti di ceramica come elementi decorativi.

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.