marsala

Lo dicono i grandi stilisti di Haute Couture che l’hanno reso l’indiscusso protagonista delle sfilate di Parigi: se la moda e i gusti di arredamento vanno a braccetto, il marsala in tutte le sue tonalità è il colore del mese per arredare la propria casa. Questa tinta suadente, un misto di rosa intenso, rosso e marrone, raggiunge sfumature delicate e via via più opulente, come le sensazioni al palato regalate dall’originario vino prodotto dalle uve di Marsala nei vigneti del Nord della regione Sicilia: questo colore di carattere è molto interessante per rinnovare qualsiasi ambiente.

Soprattutto nell’arredamento della cucina moderna, il marsala risulta perfetto per movimentare una parete dimessa, grazie a mensole e accessori colorati: allo stesso modo un tavolo allungabile, un’isola cottura dal sapore americano o un elettrodomestico di questo colore renderanno l’intero spazio più dinamico e accattivante. Il marsala è una tinta che risalta i dettagli cangianti e lucenti, ma che sposa a meraviglia anche le superfici opache; pur essendo molto carico è un colore estremamente sensibile alla luce e dona un punto di luminosità in ogni stanza.

Il marsala risulta essere un colore vincente per tinteggiare una superficie dell’ambiente della living room, in modo da creare contrasto con l’intera muratura: si sposa bene con tutte le variazioni del grigio perla, da quelle più tenui a quelle più scure, e con le sfumature del marrone soprattutto del cioccolato. Si può declinare il marsala su un’unica superficie ma anche ampliarlo a tutto l’ambinte, per creare un azzardo particolare e di carattere. Questo colore impreziosisce le fodere dei divani, le imbottiture delle sedie di legno, gli inserti delle librerie e delle stampe a muro, personalizzando lo spazio e rendendolo più vibrante.

In camera da letto, la tinta marsala diventa speciale perché con la sua carica calda e sensuale accende un ambiente intimo e raccolto, il nido dove ritrovarsi la sera: i cuscini, le lenzuola o i tendaggi di questo colore regaleranno una sensazione di romanticismo ed eleganza. Se non si vuole esagerare e si preferisce mantenere un’allure più pacata, un mazzo di lavanda o della malva saranno sufficienti a creare un delizioso punto luce.

Letto Vivalavida
Letto Vivalavida
Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.