camera provenzale

Se desideri una casa accogliente e graziosa una delle possibili idee per l’arredamento è scegliere lo stile provenzale, che rende una casa raffinata ma anche semplice e giovanile. Vediamo quali possono essere i modi e i consigli per dare alla tua casa un tocco provenzale:
Se ci si vuole ispirare a uno stile provenzale è consigliabile non solo scegliere l’arredamento giusto, ma anche i complementi d’arredo, le decorazioni e i dettagli che rispettino questo stile. È lo stile ideale per una seconda casa in una località di mare oppure per una dimora di una giovane coppia romantica. Il suo nome deriva dalla zona meridionale della Francia, che è situata tra le Alpi e il mare, detta appunto la Provenza.

Quali mobili scegliere?
Un arredamento di base, indispensabile perché abbia uno stile provenzale, sono delle belle credenze nella sala da pranzo e un robusto comò e dei comodini in stile nella stanza da letto. In genere i mobili che creano uno stile provenzale possono essere recuperati da un mercatino dell’usato o dalla casa della nonna, riverniciati in modo opportuno oppure trattati mediante la tecnica moderna del decapaggio, un procedimento che riesce a far apparire un mobile vissuto e invecchiato.

Quali materiali preferire?
Il legno è il materiale per eccellenza dello stile provenzale, possibilmente in tonalità naturali. Ancora meglio mobili grezzi, imperfetti o anticati. Si può optare per un altro elemento semplice e naturale, la pietra, generalmente per lavandini o pavimenti. Anche il ferro battuto, verniciato bianco o naturale, è adatto allo stile provenzale, per creare la testiera di un letto o tavoli e sedie del giardino.

Colori e forme
Le forme di uno stile provenzale dalle cassettiere alle credenze, dalle sedie ai soprammobili, sono rustiche e massicce, ma lineari e semplici. Anche quelle più arrotondate sono adatte sempre che siano anticate e classiche. Le tonalità sono naturali, come l’avorio, l’ecrù o il bianco.

I tessuti e le decorazioni
Per poltrone o divani, ma anche tende e tovaglie, si preferiscono tessuti leggeri, quali lino o cotone, possibilmente decorati con disegni floreali. Un elemento indispensabile da avere in casa è la lavanda, da mettere in vaso fresca, secca in mazzetti o in sacchetti che profumano ambienti o armadi.

I complementi d’arredo
Per una casa in stile provenzale sono importanti anche i complementi d’arredo. È consigliabile mettere in casa lampade di ferro battuto, abatjour di carta o stoffa, cestini di vimini, candele e vasi di fiori. Non devono mancare anche brocche o piatti di ceramica.

credenza in stile provenzale
credenza in stile provenzale
Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.