Le carte da parati botaniche sono un must dell’arredamento 2020, una delle tendenze che sta prepotentemente prendendo quota fra i più accreditati designer. Merito dello stile e dell’eleganza che questo tipo di pattern wallpaper consente ma anche delle infinite possibilità di combinazione e abbinamenti che sono possibili. Scopriamo, allora, come utilizzare al meglio le carte da parati botaniche:

Che cosa sono le carte da parati botaniche
Le pattern wallpaper a sfondo botanico sono le nuove carte da parati moderne che ripropongono una serie di soggetti per creare uno stile unico e particolare. Realizzate con materiali di pregio e con tecniche di stampa specializzate, le carte da parati botaniche offrono soggetti floreali che si abbinano con qualunque stile di arredamento e rendono la parete gioiosa e allegra ma sempre di classe.

Soprattutto in un appartamento inserito in un contesto urbano, una carta da parati con soggetti botanici e green può essere un sistema versatile per riproporre a casa propria un’oasi naturale, un vero angolo di Paradiso in grado di far staccare la spina e rigenerare la mente e il corpo. Inoltre lo stile botanico mette allegria e conferisce un effetto calmante e rilassante che scatta non appena lo sguardo incontra queste riproduzioni di fiori, piante ma anche paesaggi tropicali e qualsiasi altra cosa abbia un’anima green e naturale. Con le carte da parati botaniche, insomma, si può creare un piccolo angolo verde a casa propria, nel quale rifugiarsi ogni volta che si desidera staccare la spina dalla vita urbana.

Carta da parati Doriana
Carta da parati Doriana

Come abbinarle in ambienti di ogni tipo
Il bello delle carte da parati botaniche è che hanno un mood davvero molto versatile che si può sposare con qualunque tipo di arredo.

Vanno bene se abbinate ad uno stile vintage, soprattutto se si sceglie una carta da parati dalle tonalità delicate, che ripropongono fiori e piante tono su tono. Sono perfette con un arredamento abbastanza minimal e monocolore, e a quel punto si può osare con tonalità più accese ed importanti, che riproducano una foresta tropicale oppure dei fiori sgargianti e multicolor.

Le carte da parati floreali o comunque a soggetto botanico vanno bene per un soggiorno in stile industriale ma anche per la camera da letto classica, purché scelte in tonalità che possano conciliare il riposo. Ma sono perfette se sistemate lungo una parete di un corridoio perché arredano uno spazio abbastanza stretto in modo elegante e innovativo, senza affogarlo, ma conferendo quel tocco di luminosità e di colore che di solito è assente in questi ambienti di servizio.

Un uso innovativo? Utilizzare la carta da parati botanica per il soffitto, da abbinare con pareti bianche: in questo modo ogni volta che ci si stende sul divano o sul letto si viene catapultati in un bosco fiorito o in una foresta tropicale. Le interior design wallpaper a tema naturalistico possono avere svariati utilizzi, purché venga abbinata nel modo più idoneo.

Carta da parati rilassante a fiori Arletta
Carta da parati rilassante a fiori Arletta

Quale tipo di graphic wallpaper botanica scegliere
Quando si parla di graphic wallpaper con soggetto botanico si fa riferimento ad un’infinità di varianti che comprendono non solo carte da parati con prevalenza della tonalità verde in tutte le sue declinazioni, ma anche molto altro. Le carte da parati botaniche hanno fatto la loro prima comparsa negli anni Settanta ma sono tornate in auge negli ultimi anni, complice un rinnovato interesse per la natura. Oggi le pattern wallpaper a tema floreale possono essere scelte con uno sfondo floreale che riproduca specie diverse, sia in modo realistico che stilizzato, ma sono acquistabili anche carte da parati con foglie, alberi, piante, bouquet fioriti e molto altro ancora. Un disegno più importante e che calamita l’attenzione può essere posizionato su un’unica parete della stanza, mentre un motivo più delicato e discreto potrà ricoprire l’intero perimetro della stanza. Ovviamente, però, la scelta ultima è dettata dal gusto personale ma anche dal tipo di arredamento della stanza, così da esaltare al meglio ogni dettaglio della carta da parati.

Carta da parati Magnolia
Carta da parati Magnolia

Perché devono essere scelte per arredare con gusto
Le nuove carte da parati botaniche oltre a dare la possibilità di dare un tocco personale e stiloso anche all’ambiente più neutro ed anonimo, sono un prodotto che ha raggiunto altissimi standard di qualità e hanno numerosi vantaggi. Le carte da parati, con il loro brio e quel tocco a metà fra l’art nouveau e il pop art, permettono di valorizzare anche gli ambienti più nascosti della casa, dando una dignità e una certa importanza anche a spazi prima dimenticati.

Se usate con intelligenza, permettono di delineare meglio gli spazi e quindi sono perfette per quegli ambienti open space nei quali cucina, salotto e soggiorno sono in uno stesso ambiente. Infine sono originali e consentono di creare delle vere e proprie scenografie per quello che è il palcoscenico principale delle persone che vivono quello specifico ambiente.

Sceglierle per decorare gli uffici
Chi lo ha detto che le carte da parati botaniche vanno bene solo per gli ambienti privati? Possono invece essere utilizzate con successo anche per le stanze dedicate allo studio oppure per un ufficio di rappresentanza.

La possibilità di poter scegliere fra tanti soggetti diversi, infatti, consente di individuare la giusta grafica da posizionare nella parete al di dietro della scrivania oppure a fare da sfondo ad una libreria a giorno, per un effetto vedo/non vedo davvero molto elegante. Un locale trendy che vuole essere un punto di ritrovo e un tempio della cucina gourmet potrà dare carattere a delle sale anche molto minimal se utilizzerà una graphic wallpaper a carattere floreale che privilegi delle tonalità calde e accoglienti, in grado di creare l’atmosfera giusta, intima ma allo stesso tempo anche molto ricercata. Le infinite possibilità offerte dalle carte da parati botaniche si prestano davvero ad ogni utilizzo, sia provato che pubblico.

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.