carrello portatutto

Nelle case moderne lo spazio è solitamente ridotto, quindi i carrelli multiuso fanno la parte del protagonista. Un tempo erano relegati alla semplice funzione di portavivande, mentre ora, con i vari design sempre più all’avanguardia, possono sostituire egregiamente complementi d’arredo come tavolini, mobiletti e comò.
La praticità è uno dei pregi dei carrelli multiuso, in quanto grazie alle ruote incorporate su molti modelli, è facile spostarli da un punto all’altro della stanza, a seconda del momento e delle persone che occupano lo spazio vivibile.

In cucina hanno sempre la funzione primaria di portavivande ma allargano la loro funzionalità diventando mini dispense.
Nel soggiorno il carrello multiuso può diventare contemporaneamente tavolino, portariviste e bracciolo aggiuntivo al divano o alla penisola. Può contenere tv, lettori dvd e apparecchi stereofonici come anche apparecchiature di home theater, nascondendo i cavi elettrici in appositi spazi.
In camera da letto i carrelli multiuso possono contenere addirittura un asse da stirare ed il ferro da stiro a vapore, compreso i vari vestiti da sistemare accatastati in una base interna.
Nella stanza dei bambini possono diventare mini librerie e contenitori per i giochi, facilmente spostabili se si ha bisogno di spazio per intrattenere amici.
Nel bagno diventano grandi alleati dello spazio ridotto, contenendo asciugamani ed i tanti prodotti necessari per la toilette quotidiana, senza lasciare tutto in vista disordinatamente agli occhi degli ospiti.

Anche all’esterno i carrelli multiuso hanno grande successo e sono versatili, perchè possono contenere tanti oggetti che altrimenti sarebbero sempre in giro per il giardino. Sono solitamente costruiti in materiali che resistono alle condizioni atmosferiche esterne.

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.