Una casa lussuosa è fatta di particolari, di oggetti ricercati, di esclusività in poche parole di superfluo, ma il tutto va fatto a regola d’arte.

Il primo consiglio per avere una casa lussuosa è dedicarsi all’arredamento, utilizzare al massimo due colori per stanza, questa è la via più semplice per non sbagliare con gli abbinamenti, se volete un classico dei classici andate sul “total white” o sul bianco e nero, se invece volete osare potete abbinare il bianco con l’oro o con il bordeaux o addirittura accostare il nero con il verde, insomma le alternative sono tante basta non esagerare.

Ma lusso non è solo arredamento altrimenti ci limitiamo a parlare di una casa elegante, per trasformare l’eleganza in lusso abbiamo bisogno di altro ed ecco che entra in gioco il superfluo, il quadro di un pittore famoso, il vaso prezioso, la tenda sartoriale, i cuscini di seta, i tappeti fatti a mano, il divano in pelle, il televisore di ultimissima generazione, la cucina fatta su misura con illuminazione ad hoc e possibilmente ogni elettrodomestico a scomparsa e super tecnologico, insomma tutto quello che lascerebbe chiunque a bocca aperta.

Divano con penisola FRED
Divano con penisola FRED

Ultimo consiglio, fate molta attenzione alla sala da bagno, se volete stupire ecco che il bagno svolge un ruolo fondamentale, fatelo assomigliare il più possibile ad una spa, con ogni comfort, doccia o vasca con idromassaggio e possibilmente con illuminazione cromoterapica, anche in questo caso vale la regola di utilizzare al massimo due colori ed uno deve possibilmente essere il color sabbia che crea una atmosfera particolare di relax ed è perfettamente abbinabile con qualunque altro colore vogliate utilizzare. Non dimenticate i termosifoni scaldasalviette, qualche ciotola con i fiori secchi e qualche candela sparsa qua e la, inutile dire che la rubinetteria deve essere all’ultimo grido e delle migliori marche e se ha un design particolare ancora meglio.

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.