marsala

Il 2015 è iniziato da poco eppure la moda già detta leggi ben determinate: è il marsala il colore dell’anno. Il Panton Color Institute, azienda statunitense che si occupa di tecnologie per la grafica, ha diffuso anche quest’anno il “pantone” che sarà protagonista indiscusso delle vetrine, dei cataloghi e delle riviste di moda. Passaggio di testimone, quindi, per il Radiant Orchid, tinta prediletta nel 2014, che lascia spazio a tonalità calde ed avvolgenti, come avvolgenti sono il sapore e l’odore del vino liquoroso da cui deriva il nome del pantone vincitore.

La direttrice del Panton Color Institute ha spiegato che il color marsala, avvicinandosi alla tonalità decisa e aggressiva del rosso, contribuisce ad infondere sicurezza e stabilità, arricchendo mente, corpo e anima. Ricorda l’autunno e le terre aride di un deserto su cui si distende un caldo tramonto e, perciò, trasmette allo stesso tempo serenità e pace dei sensi.
Il riferimento all’enogastronomia è una chiara volontà di legarsi strettamente all’evento mondiale dell’Expo Milano 2015. Non a caso il marsala è un vino italiano.

Intenso ed elegante, il marsala si presta ad ogni genere di abbinamento o di contrasto cromatico, ma è l’ideale anche se indossato da solo. E’ il colore della passione e della seduzione, in un certo senso antitetico rispetto al più delicato radiant orchid, indicato come il pantone in grado di stimolare fantasia e creatività, in un’ottica più vicina al sogno e alla magia. Il marsala, invece, è il colore della concretezza e della determinazione, è la tinta che ogni donna vorrebbe indossare per sentirsi sicura di sè e delle sue capacità. Le maisons di moda, infatti, si preparano già a lanciare sul mercato collezioni caratterizzate dal colore dell’anno, ma soprattutto si impegneranno a proporre abiti adatti alla donna che ama avere il controllo su ciò che la circonda.

Non solo l’industria tessile risentirà della decisione presa dall’azienda americana, ma tutti i settori che fanno delle tendenze e delle mode il loro pane quotidiano. Già si vedono su cataloghi e riviste cosmetici, oggetti di design, mobili e complementi d’arredo che propongono soluzioni in grado di lasciare che il neoincoronato colore dell’anno 2015 regni sul suo impero.

letto vivalavida

Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.