vasca old style

Per avere un arredamento davvero particolare e originale non occorre spendere grosse cifre: una delle tendenze degli ultimi anni è quella di recuperare e reinventare i vecchi mobili secondo le tecniche del riciclo creativo. In questo modo si evita di buttare via arredi anonimi o fuori moda e si dà loro nuova vita con pochi tocchi sapienti.

Per prima cosa si devono pulire in maniera accurata i mobili vecchi usando acquaragia, cera, carta vetrata fine e olio di lino e proteggendosi le mani con guanti di gomma. La cera d’api è un prodotto fondamentale contro i graffi, mentre per eliminare i tarli occorre un insetticida apposito; quindi si coprono i buchi con della vernice impregnante.

Un modo semplicissimo per ridare vita ai mobili vecchi è stendervi sopra una mano di vernice colorata oppure decorarli con il decoupage; in questo caso si scelgono i tessuti, le stampe, ritagli di giornale, i nastri e i pizzi che più colpiscono la propria fantasia e li si ritaglia nelle forme e dimensioni volute. Quindi li si applica con colla da diluire.

Queste soluzioni sono l’ideale per un ambiente in stile shabby chic, mentre per una casa moderna è possibile dare ai mobili un effetto metal usando una vernice spray metallizzata. In questo modo le sedie, i tavolini, gli sgabelli assumono un aspetto lucido e lo stesso avviene per complementi come specchi e cornici.

Un armadio può essere inserito nel soggiorno dipingendo le ante in colori pastello e applicandovi maniglie di metallo o pomelli di ceramica.

Vi è poi la possibilità di reinventare i vecchi mobili grazie al riciclo creativo dando loro un aspetto e una destinazione d’uso differenti. Ad esempio si può trasformare una sedia in una mensola creativa capovolgendola, riverniciandola e fissandola alla parete.

Si possono rinnovare poltrone, divani e le tradizionali sedie imbottite semplicemente cambiando il rivestimento in tessuto, scendendo un materiale e colori diversi, rendendo il tutto elegante e fresco!

elegante e chic!
Andrea Carli

Ho fatto del mio hobby un lavoro. L’interesse per la tecnologia e per l’innovazione mi hanno portato a creare un web retail dell’arredamento. La mia esperienza lavorativa inizia con mio papà nel mondo dei tranciati, così ho avuto la possibilità di imparare e conoscere come viene realizzato un mobile e qual è il suo valore.